Indesit Company [logo]Indesit Company

Intervista al CEO, Marco Milani

Giornalista: Sotto diversi aspetti si può dire che il 2010 è stato un anno di svolta per la vostra Azienda?
CEO: Direi di si. Un anno sicuramente di grandi soddisfazioni: le nostre vendite sono cresciute di oltre il 10%, a un tasso decisamente superiore alla crescita della domanda di mercato, e quindi lo definirei un anno molto positivo.

G: Oltretutto è anche l'anno in cui molte economie del mondo stanno davvero uscendo dalla crisi. Sta tornando la domanda anche se in modo selettivo e diverso Paese per Paese?
CEO: Nell'Europa dell'Est sì è vista una forte ripresa della domanda, in particolare in alcuni mercati come Russia, Ucraina e Turchia. Un pochino più stentata forse la ripresa nell'Europa occidentale. Però fondamentalmente un mercato europeo che nel 2010 è cresciuto in maniera significativa.

G: Il passaggio attraverso una crisi mondiale di domanda che cosa cambia nella vostra capacità di stare sul mercato. Vi ha anche insegnato qualcosa?
CEO: Sicuramente ci ha fatto un po' ripensare alle nostre strategie. Direi che il risultato più importante della crisi è stato la nostra decisione di continuare a investire principalmente sul mercato europeo dove siamo forti e dove possiamo portare le maggiori sinergie.

G: Quindi forza e stabilità sul mercato europeo, ma anche allargandosi verso Est. Da lì sono venute molte soddisfazioni.
CEO: Certamente abbiamo confermato delle posizioni di forza anche nell'Europa occidentale. L'Inghilterra era e rimane il principale mercato di sbocco dell'Azienda. Ma la forte crescita, la forte ripresa si è verificata in Russia, in Ucraina e in Turchia. In quest'ultima, dove in passato eravamo meno forti, abbiamo raggiunto una quota di mercato del 10% che fa molto ben sperare per il futuro.

G: Lì, nei Paesi dell'Est, tra l'altro venite da una storia lunga, quindi dalla capacità di portare gli stabilimenti dove c'è la domanda. Si cominciano a raccogliere davvero i frutti di queste scelte?
CEO: Oggi l'assetto industriale di Indesit è molto bilanciato: manteniamo una storica e importante presenza in Italia, ma abbiamo bilanciato le nostre posizioni nei principali mercati di sbocco.

Marco Milani commenta l'esercizio 2010, un anno molto positivo per il Gruppo, e illustra l'innovazione tecnologica come fattore di sviluppo per il futuro di Indesit.

evento
evento